15 Aprile 2011
SALDO CAMPAGNA BIETICOLA 2010 – SI APRE UNO SPIRAGLIO

COMUNICATO STAMPA
Dopo l’incontro dei bieticoltori con la dirigenza dello Zuccherificio del Molise svoltosi a Termoli lo scorso 5 aprile, pare aprirsi uno spiraglio per una rapida definizione del saldo della campagna bieticola 2010.
Ieri, infatti, a seguito del Tavolo Interbancario tenutosi a Roma presso la sede della Regione Molise, gli istituti di credito, avendo valutato positivamente il Piano industriale 2011 presentato dalla Zuccherificio del Molise S.p.a., hanno deciso di anticipare i crediti vantati dalla stessa azienda nei confronti dello Stato, così da consentire il pagamento delle spettanze ai produttori bieticoli.
La situazione di stallo creatasi era stata denunciata sia da Coldiretti Foggia che dalla sua associazione bieticola C.A.S.T. in apposite riunioni svolte sul territorio con i produttori bieticoli. In particolare il Presidente di Coldiretti Foggia Salcuni aveva evidenziato che tale situazione rischiava di provocare un clima di sfiducia ed incertezza sul futuro di questa coltura che ha rivestito e riveste tuttora un ruolo importante per l’economia agricola di Capitanata.
Salcuni aveva però sollecitato i produttori a tenere duro e a non abbandonare la coltivazione della barbabietola, per non compromettere definitivamente il futuro di questo settore per il quale Coldiretti si è spesa molto al fine di garantire la sopravvivenza a Termoli dell’unico zuccherificio attivo in tutto il sud Italia.
“Ora fortunatamente la vicenda pare volgere al termine – ha detto Salcuni – per cui stando alle assicurazioni della dirigenza dello Zuccherificio del Molise, entro una ventina di giorni dovrebbero essere saldate le competenze del 2010 ai bieticoltori che potranno così tirare un sospiro di sollievo e guardare al prosieguo della campagna in corso con maggiore serenità.”

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi