5 Aprile 2011
COLDIRETTI SOLLECITA PREFETTO

URGENTE LA CONVOCAZIONE DEL TAVOLO DI COORDINAMENTO RICHIESTO PER L'EMERGNZA FURTI DEI CAVI ELETTRICI

COMUNICATO STAMPA

A seguito della prima richiesta avanzata già con nota del 23 marzo scorso, Coldiretti Foggia ha ulteriormente sollecitato per le vie brevi la Prefettura di Foggia ad istituire un “tavolo tecnico permanente di coordinamento” finalizzato ad affrontare e ricercare, insieme ai Comuni interessati e l’Enel, i possibili interventi per arginare il fenomeno dei furti di cavi elettrici ormai diffuso su quasi tutto il territorio provinciale.

Un fenomeno molto grave – dichiara Pietro Salcuni – Presidente della Coldiretti foggiana che sta letteralmente mettendo in ginocchio le aziende agricole coinvolte le quali, purtroppo, già da qualche mese, sono rimaste al buio con conseguenti indescrivibili difficoltà che incontrano nell’ordinario esercizio delle attività produttive,  soprattutto correlate al comparto zootecnico ed orticolo.

La ricaduta economica negativa sta creando uno stato di disagio ormai incontenibile che va diffondendosi sempre più nelle campagne da Monte S. Angelo a S. Giovanni, da Manfredonia a Foggia ed altri Comuni del subappennino. Riteniamo – dichiara il Direttore Donnini – di non poter più attendere -  ci aspettiamo, come già sollecitato per le via brevi, che il Prefetto convochi al più presto tutte le parti interessate per individuare soluzioni immediate al problema.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi